Cappella di San Domenico

L'altare fu eseguito avvicinandosi allo stile barocco solo nel 1933, su disegno del morbegnese Gabriele Passerini. La pala del XVI secolo, forse proveniente da S. Antonio, raffigura La Madonna con S.Caterina d'Alessandria e la Maddalena mentre reggono uno stendardo con S. Domenico. Alle pareti si trovavano due tele trafugate nel 1995: a destra la secentesca Estasi di S.Ignazio e a sinistra la settecentesca Presentazione al tempio di Maria. Quest'ultima è importante soprattutto dal punto di vista storico, in quanto si tratta di una delle poche opere provenienti dal monastero della Presentazione.

Comments