Consiglio Amministrativo


Il Consiglio parrocchiale per gli affari economici   è costituito in ogni Parrocchia, in attuazione del can. 537 del Codice di Diritto Canonico  quale organo di collaborazione dei fedeli con il Parroco nella gestione amministrativa della Parrocchia.

Il Consiglio parrocchiale per gli affari economici   ha i seguenti scopi:

  • coadiuvare il Parroco nel reperimento dei mezzi economici necessari per la gestione ordinaria e straordinaria dei beni di proprietà della Parrocchia, per l’esercizio del culto, lo svolgimento delle varie attività pastorali e il sostentamento del clero addetto alla Parrocchia;
  • coadiuvare il Parroco nel predisporre il bilancio preventivo dell’amministrazione ordinaria e straordinaria della Parrocchia, elencando le voci di spesa prevedibili per i vari settori di attività, e individuando i relativi mezzi di copertura;
  • approvare alla fine di ciascun esercizio, previo esame dei libri contabili e della relativa documentazione, il rendiconto consuntivo generale e dei vari settori di attività;
  • verificare, periodicamente, la corretta attuazione delle previsioni di bilancio, e procedere alle variazioni di bilancio che si rendessero necessarie,
  • esprimere il parere sugli atti di straordinaria amministrazione al compimento di tali atti, presentato all’Ordinario Diocesano a norma delle leggi canoniche e diocesane. 
  • vigilare sulla buona conservazione degli immobili di proprietà della Parrocchia proponendo le operazioni necessarie per la loro accurata manutenzione;

Fanno parte del Consiglio Amministrativo

 Don Andrea  Salandi
 Corti Giuseppina Tarabini Enrico
 Don Andrea Mombelli
 Gadola Luca Tognoli Luisa
 Conca Giovanni Papini Livio
 Speziale Attilio


Pagine secondarie (1): percorso fidanzati 2012-2013